1.01.2009

Solo mutamento politico federalista potrà portare pace, sicurezza e democrazia in Medio Oriente. L'Italia se ne faccia portatrice

Il 2009 rischia di iniziare con lo stesso copione che ha chiuso gli ultimi due decenni del conflitto israelo-palenstinese, solo un mutamento politico in favore di un reale federalismo potra' portare pace, sicurezza e democrazia in un Medio Oriente diviso in fazioni in guerra tra di loro.

Il mutamento di cui parliamo puo' esser possibile se nel 2009 quando palestinesi, israeliani e mezzo miliardo di europei verranno chiamati alle urne, si porra' al centro delle varie campagne elettorali la necessita' di recuperare la costruzione di istituzioni politiche capaci di garantire I diritti individuali piuttosto che apparati burocratici dediti alla tutela dei vari interessi nazionali.

Uno stato, o due, per i palestinesi, uno per gli israeliani e il prepotente ritorno di 27 piccole patrie europee sono I nemici piu' potenti per la ricerca della pace e della democrazia nella zona mediterraneo-mediorientale. Se l'Italia ha a cuore il futuro della "terra santa" si faccia portatrice della richiesta dell'iscrizione all'ordine del giorno del prossimo consiglio europeo della possibilita' per Israele di divenire membro a pieno titolo dell'Unione europea.

4 comments:

Anonymous said...

L'Unione Europea federale dovrà crescere nella Unione Euromediterranea.

Attualmente c'è la regola dei paesi membri Europei per l'Unione Europea ma deve essere cambiata. Tutti i problemi devono essere risolti con il dialogo e il diritto. Basta con la violenza e scuse religiose.

nazisinistri andate a fare gli scudi umani said...

Basta con l'accademia, Perdù...All'imbroglione arabo interessa solo ributtare a mare gli ebrei...

perdukistan said...

di imbroglioni in giro io ne vedo parecchi///

Blogspot said...

Di macellai israeliani in giro ne vedo di più